Pozzi artesiani

/Pozzi artesiani
Pozzi artesiani 2018-01-17T11:34:43+00:00

Siamo specializzati nella trivellazione di pozzi artesiani

La nostra lunga esperienza nel settore ci permette di gestire esigenze disparate a seconda di varie tipologie di clienti. All’occorrenza, le nostre conoscenze professionali sono agevolate anche dalla consulenza di un geologo o dall’aiuto di un rabdomante: insieme individueremo il punto dove eseguire la perforazione e ne seguiremo la progettazione utilizzando tecniche e materiali per la realizzazione di un’opera durevole nel tempo e sicura sotto gli aspetti igienico-sanitari, che non alteri gli equilibri naturali e la stabilità del sito.

Ci rivolgiamo ai privati e alle aziende, all’industria e agli enti pubblici per la progettazione, la realizzazione e la manutenzione di pozzi artesiani.

Per quanto riguarda i servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria realizziamo:

Le macchine che usiamo e le loro caratteristiche:

Per la perforazione dei pozzi artesiani impieghiamo trivelle con sistema di perforazione ad aria/acqua in base alle caratteristiche del terreno. Le trivelle arrivano ad una profondità massima di perforazione di 300 metri e dal diametro massimo di 300mm.
Ti proponiamo attrezzature specializzate, personalizzate e uniche nel loro genere, che forniscono il meglio in termini di perforazione.

Cosa sono le falde acquifere?

Le falde acquifere sono zone sotterranee come fessure e spazi del suolo, della sabbia e della roccia, dove si immagazzina l’acqua.

Le acque sotterranee sono contenute nei cosiddetti “acquiferi”. Un acquifero è una formazione geologica o parte di essa, costituita da materiale permeabile in grado di immagazzinare e produrre quantità significative di acqua. Gli acquiferi possono essere costituiti da materiali diversi: sabbie e ghiaie non consolidate, rocce sedimentarie permeabili come pietre sabbiose o calcaree, rocce vulcaniche, etc.

Le diverse rocce entro cui può scorrere acqua possono essere suddivise a seconda della loro permeabilità:

Rocce permeabili per fessurazione: sono rocce cristalline o sedimentarie compatte; le acque di falda circolano lungo fratture e discontinuità dell’ammasso roccioso;
Rocce permeabili per carsismo: sono rocce sedimentarie carbonatiche (o gessose); le acque di falda scorrono nelle fratture ma anche all’interno di cavità;
Rocce permeabili per porosità: si tratta delle rocce sciolte (terre); le acque riempiono i vuoti presenti tra un granulo e l’altro.

Proponiamo soluzioni su misura.

Spiegaci il tuo progetto e saremo lieti di fornirti un preventivo

CONTATTACI